Avvertenze ai passeggeri

Si comunica che soltanto la prenotazione presso le agenzie convenzionate garantirà la partenza e l'uso della poltrona assegnata.

A tutti coloro i quali si presenteranno alla partenza senza il biglietto di prenotazione sarà garantito il posto in autobus solo se disponibile.

L'abitudine alla prenotazione ci darà la possibilità di effettuare una previsione sul numero di persone da trasportare ed approntare nel più breve tempo possibile eventuali autobus per corse bis senza apportare ritardi nello svolgimento del servizio.

Condizioni di viaggio

Il viaggiatore ha l'obbligo di premunirsi del titolo di viaggio e di conservarlo per l'intera durata della corsa.

II titolo di viaggio assolve la funzione dello scontrino fiscale ai sensi dell'Art. 12 legge 30/12/91, n. 413.

II titolo di viaggio è personale e non può essere ceduto in alcun senso. Deve essere presentato ad ogni richiesta del personale di servizio.

Il titolo di viaggio ha validità solo per la corsa di emissione, nel giorno e per l'orario indicati e non è rimborsabile se non usufruito.

II titolo di viaggio privo del timbro dell'ufficio emittente oppure senza data di emissione, non è valido. Così come non sono da ritenersi validi i titoli di viaggio manomessi, contraffatti, non integri o comunque resi illeggibili.

Ai fini dell'assegnazione dei posti prenotati farà fede esclusivamente la lista passeggeri nelle mani del personale autista.

II viaggiatore sprovvisto di titolo valido per la corsa ovvero munito di biglietto scaduto, alterato o contraffatto sarà assoggettato al pagamento del biglietto per l'intera corsa ed alle eventuali penalità e sanzioni di legge.

Il viaggiatore potrà portare con se, gratuitamente sulla vettura, un solo bagaglio purché di peso non superiore a Kg. 10 e di dimensioni non superiori al cm. 50x30x25. la società non e responsabile per l'eventuale furto, smarrimento, danneggiamento o sostituzione dei bagaglio dei passeggero, salvo il dispositivo di legge n° 450/85 e successive modifiche.

E' proibito inserire nel proprio bagaglio merce deperibile, fragile e infiammabile. In ogni caso è assolutamente vietato il trasporto di bombole di gas compresi, disciolti o liquefatti e comunque materie esplosive, infiammabili, corrosive, pericolose, nocive e contaminanti, armi e munizioni ancorché scariche. E' vietato, altresì, il trasporto di merci liquide.

Gli animali non sono ammessi al trasporto, salvo quelli di piccola taglia e purché chiusi in apposita gabbia tenuta dal proprietario. La relativa tariffa e pari al 50% di quella ordinaria e non da diritto al posto.

II biglietto Andata e Ritorno ha una validità di 30 giorni dalla corsa di Andata, se entro tale termine non viene effettuata la corsa di Ritorno, il biglietto non e più valido. Il viaggiatore ha l'obbligo di prenotare il posto per la effettuazione della corsa di ritorno in tempo utile; la mancata prenotazione della corsa di ritorno può provocare in caso di capienza limitata per la corsa prescelta, il perduto diritto ad accedere in autobus per mancanza di posti. Non è consentito effettuare le due corse nello stesso senso. II biglietto A.R. non verrà ritenuto valido se non completo in tutte le sue parti.

Per ogni controversia è competente il Foro di Macerata. Per informazioni: Civitanova Marche: 0733.818638

Regolamento trasporto bagagli al seguito

1. Al viaggiatore è consentito il trasporto gratuito di n.1 piccolo bagaglio a mano dalle dimensioni massime di cm.50x30x20.,e di peso non superiore a kg.10, da riporre e custodire, sotto la propria esclusiva responsabilità, negli appositi scomparti situati all'interno dell'autobus.

2. Al viaggiatore è consentito, altresì, trasportare gratuitamente n.1 bagaglio da riporre, a cura del personale viaggiante, nel vano portabagagli dell'autobus. Detto bagaglio non può superare la dimensione di cm.80x50x30 (l. x h. x p.) ed il peso di 15 Kg. E' possibile chiedere al personale viaggiante il trasporto di ulteriori bagagli, a condizione che vi sia spazio nel vano porta bagagli e che non vengano superati i limiti di carico del mezzo, previo pagamento di un corrispettivo per bagaglio previsto dalla tariffa in vigore.

3. I bagagli dovranno essere chiusi in maniera tale da non compromettere i beni situati al loro interno né da arrecare danno ai bagagli degli altri viaggiatori o all'automezzo. Il personale di bordo ha facoltà di rifiutare l'imbarco dei colli qualora eccessivamente ingombranti , non adeguatamente imballati, non rispondenti alle caratteristiche descritte nel presente articolo, non compatibili con il mezzo di trasporto o pericolosi per la sicurezza del viaggio e l'incolumità dei viaggiatori o per l'integrità degli altri bagagli. Il viaggiatore è tenuto ad indicare su ciascun bagaglio, in uno spazio ben visibile e con caratteri chiaramente leggibili, il suo nome, cognome, il suo indirizzo e recapito telefonico.

4. Tutti i bagagli dovranno essere etichettati con le seguenti modalità. Al momento dell'acquisto del titolo di viaggio, verrà fornito apposito tagliando identificativo in duplice copia, di cui una copia dovrà essere allegata al biglietto stesso e la seconda copia (cd. contromarca) dovrà essere apposta dal viaggiatore sul proprio bagaglio. La restituzione della seconda copia (cd. contromarca) al personale viaggiante è condizione necessaria per la riconsegna del bagaglio contraddistinto dal medesimo numero di identificazione.

5. Le imprese non sono responsabili del furto, perdita o deterioramento del bagaglio, da custodirsi esclusivamente da parte del viaggiatore. In ogni caso, le imprese non sono altresì responsabili del furto, smarrimento o deterioramento del bagaglio che sia dovuto a colpa del proprietario o degli altri viaggiatori o alla inadeguatezza dell'imballaggio o alla peculiare natura del bagaglio. Nei casi in cui la perdita o il deterioramento del bagaglio che sia stato consegnato al personale viaggiante sia imputabile alle imprese di trasporto, il risarcimento sarà in ogni caso tassativamente limitato a quanto previsto dalla normativa vigente, vale a dire dalla Legge n.450/1985 e s.m.i., che richiama la Legge 16 aprile 1954, n.202. Tale limitazione, di cui viene reso edotto il viaggiatore, è da intendersi accettata con l'acquisto del titolo di viaggio.

6. Qualora il bagaglio contenga beni di maggior valore rispetto a quanto previsto dalla citata legislazione il viaggiatore è tenuto a farne apposita comunicazione al personale di bordo dichiarando la tipologia dei beni ed il loro valore che comunque non dovrà essere superiore ad ¤ 5.000,00. A tal fine il personale viaggiante consegnerà al viaggiatore che ne faccia richiesta un modulo in duplice copia da compilare e sottoscrivere sul quale effettuare la suddetta dichiarazione. Le imprese metteranno a disposizione dei viaggiatori che effettueranno tale dichiarazione una bauliera chiusa da apposito dispositivo di sicurezza pagando un sovrapprezzo di ¤ 20,00 per bagaglio. In tal caso il bagaglio viene riposto nella bauliera a cura del personale viaggiante, in possesso della relativa chiave di apertura, e dal personale stesso viene riconsegnato al viaggiatore alla stazione di arrivo. Qualora il viaggiatore non effettui la predetta dichiarazione e non compili il relativo modulo, il risarcimento, in caso di perdita o deterioramento del bagaglio imputabile alle imprese, sarà limitato a quanto previsto dalla normativa citata al precedente punto 5.

7. Per consentire all'impresa l'accertamento dei fatti, la perdita o il deterioramento del bagaglio devono essere fatti constatare, a pena di decadenza, al personale di bordo immediatamente, al momento della riconsegna al viaggiatore e, in aggiunta, comunicati per iscritto, con raccomandata A/R entro i cinque giorni successivi al termine del viaggio, al seguente indirizzo: Roma Marche Linee srl Via D. Alighieri n.29, 62012 Civitanova Marche (MC). Nel caso di ritrovamento di bagaglio smarrito o scambiato, il viaggiatore dovrà personalmente provvedere al ritiro presso l'ufficio di zona comunicatogli.


Il mio prossimo viaggio

Puoi prenotare anche in agenzia

È possibile acquistare i biglietti per le nostre corse anche presso le oltre 30 agenzie convenzionate nelle Marche, Lazio e Campania.

Le nostre linee
Scegli una delle tratte di tuo interesse:
 



Roma Marche è socio del circuito ibus.it



Roma Marche Linee Roma Marche linee srl - Partita IVA: 01358360434
via D. Alighieri, 23, 25, 27, 29 - 62012 Civitanova Marche - Tel 0733.818638 - Fax 0733.815697
Iscritta al Registro delle imprese di Macerata al numero 01358360434 - Capitale sociale € 77.711,00 I.V.